IL BLOG


IL MOVIMENTO REALE AL FOTOFINISH CON LO STATO DI COSE LATENTE.


mercoledì 9 ottobre 2013

Silvio Berlusconi


Vanitas

9 commenti:

  1. è una foto di famiglia o il ritratto di un paese?

    RispondiElimina
  2. Omnia orta occidunt, la condizione umana stessa. La sua febbre è anche la nostra. Però lui è maggiormente terrorizzato, e questo lo rende più forte e perseverante nell'esistenza.

    RispondiElimina
  3. Immagine didascalica di diversi modi di dire: "beato tra le (pie?)donne", ma anche "non saper più a chi dare i resti".

    RispondiElimina
  4. Beato tra le donne, sic semper tyrannis.

    RispondiElimina
  5. che sinfonia è...?

    ciao, Humachina!:-)

    RispondiElimina
  6. osseo!;-)))

    a presto, il libro di Herzog mi arriva mercoledì...

    RispondiElimina
  7. "lui è maggiormente terrorizzato, e questo lo rende più forte e perseverante nell'esistenza."

    Mi sembra che stia più in un ammorbante (per gli altri) stato vegetativo...
    Baci.

    RispondiElimina
  8. Lo stato vegetativo ha comunque diversi gradi d'intensità. In parlamento c'è chi è messo peggio.

    Ciao Minerva!

    RispondiElimina